Strumenti Utente

Strumenti Sito


il_progetto

Il progetto à-City

Un ambiente urbano accessibile, etico e sostenibile, all'interno del quale ognuno può muoversi il più liberamente possibile, rappresenta un miglioramento nella qualità della vita, nel rapporto con il territorio e con la comunità.

Sviluppare servizi tecnologici orientati all'accessibilità, significa creare consapevolezza e confronto, per lo sviluppo di una nuova sensibilità nel progettare e nel vivere la comunità e la città, dove l’adozione di soluzioni e comportamenti accessibili a tutti sia una componente naturale del territorio cittadino.

Nel progetto à-CITY, cittadini, forze sociali, economiche e associative, sensibilizzate in un'azione di mappatura, di indagine conoscitiva sull'assetto urbano, sulla presenza di servizi e sulle caratteristiche dei percorsi e il rilevamento delle situazioni di “barriera”, si confrontano reciprocamente con l'obiettivo di fornire informazioni utili al miglioramento della qualità della vita a tutela delle famiglie e dei soggetti sociali più fragili.

Attraverso il sostegno al progetto à-CITY quale strumento per la promozione dell'integrazione e della convivenza, la città stessa trae benefici, in quanto il raggiungimento della qualità di progetto può costituire uno strumento importante per la valorizzazione del patrimonio cittadino esistente.

i Princìpi

Promuovere la cultura della partecipazione, della cittadinanza attiva. Il progetto si basa sulla collaborazione e sulla cooperazione, si propone di costruire una comunità caratterizzate da apertura, libera circolazione delle informazioni, libertà di accesso e di modifica delle informazioni.

La tecnologia è una risorsa

Piattaforma OpenStreetMap.org

L’informazione è potere. Con buone informazioni e la giusta comprensione, individui e comunità possono migliorare le loro vite e prendere migliori decisioni per il futuro. Ci sono molte persone e organizzazioni che prendono decisioni che influenzano le nostre vite. Una buona informazione permette a queste organizzazioni, governi o cittadini di prendere decisioni migliori e forse rendere migliori anche le nostre vite. Le mappe possono essere perciò un buon modo per comunicare un’informazione. Le mappe sono simboli visuali del nostro mondo. Possono dimostrare un’idea meglio delle parole..”

Openstreetmap.org è uno strumento per creare e condividere mappe. Chiunque può contribuire a OSM, migliaia di persone aderiscono al progetto ogni giorno. Gli utenti disegnano mappe sui computer in una modalità non molto differente dal disegnarle su carta, indicano strade, giardini, edifici, scuole, ospedali e qualsiasi altra cosa. Ciò che importa è che le mappe di OSM sono conservate in internet e chiunque può accedervi sempre e liberamente.

Portale Wheelmap.org

Il portale Wheelmap.org è un esempio delle opportunità offerte da OpenstreetMap (OSM). Le informazioni catalogate nel database cartografico aperto di Openstreetmap sono consultate e filtrate da un sito Web realizzato per segnalare ed indicare il livello di accessibilità (per chi si muove in carrozzella) di edifici e servizi. Innumerevoli altri servizi di utilità per i cittadini e per le Pubbliche Amministrazioni possono essere realizzati appoggiandosi alle informazioni fornite dalla piattaforma OSM

Termine del progetto

à-CITY non prevede un termine, la cittadinanza potrà sempre e liberamente:

  • ampliare servizi esistenti mappando nuove zone della città;
  • creare nuovi servizi, applicando nuovi criteri di mappatura generando così nuovi contesti;
  • estendere l'esperienza del comune di Asti ad altri i Comuni astigiani.

Costi

Il progetto non richiede copertura finanziaria, si basa su adesioni volontarie, utilizza tecnologie libere e gratuite (Software Libero) ed Open Data

il_progetto.txt · Ultima modifica: 2015/02/17 10:48 (modifica esterna)